Sentenze

Compenso Amministratore

Il compenso dell’amministratore per i lavori straordinari può essere indicato a percentuale sul totale lavori?

L’amministratore può chiedere una percentuale come compenso per i lavori straordinari?

Avv. Alessandro Gallucci – 12/03/2019

 

Compenso dell’amministratore di condominio per lavori straordinari, quando è lecito domandarlo, dove bisogna indicarlo e quali i parametri di riferimento?

La questione che andremo ad approfondire prende spunto dalla richiesta di un nostro lettore, il quale ci domanda di analizzare la tematica del compenso dell’amministratore di condominio, ponendoci uno specifico quesito riguardante la possibilità di chiedere un compenso per i lavori straordinari determinato in misura percentuale sull’ammontare totale dei lavori medesimi.

Leggi tutto

Sentenze, Supercondominio

Supercondominio: se non c’è l’amministratore, si nomina il curatore speciale

Qualora non sia stato nominato l’amministratore del super-condominio, la rappresentanza processuale passiva compete, in via alternativa, ad un curatore speciale

Avv. Rosario Dolce – Foro di Palermo – 12/02/2019

 

La Corte di Cassazione con sentenza n. 2279/19; depositata il 28 gennaio rammenta il principio per cui: Qualora non sia stato nominato l’amministratore del super-condominio, la rappresentanza processuale passiva compete, in via alternativa, ad un curatore speciale nominato a norma dell’art. 65 disp.att. c.c. o al titolare di un mandato ad hoc conferito dai comproprietari.

Leggi tutto

Delibere, Sentenze

Niente conflitto di interessi se l’amministratore di condominio vota per gli assenti

Per far valere il divieto di delega occorre impugnare la delibera entro 30 giorni

Avv. Giuseppe Nuzzo – Foro di Lecce – 25/02/2019

ll fatto. Due condomini impugnavano le delibere assunte dall’assemblea contestando la costituzione dell’assemblea e la regolarità della votazione. Rilevavano in particolare che l’amministratore avesse votato anche per condomini assenti con deleghe non valide. Ritenevano pertanto sussistente una situazione di conflitto d’interessi in capo all’amministratore in relazione alla sua posizione anche di delegato dei condomini assenti.

Leggi tutto